Riso o pasta, quale preferire per la nostra dieta?

Riso o pasta quale preferire?Questa domanda, che si pongono ogni giorno moltissime persone, in realtà trova una risposta che lascerà delusi coloro che credono esistano grandi differenze divenendo di fatti fanatici consumatori di uno a discapito dell’altro, infatti le proprietà nutrizionali differiscono di poco ed entrambi gli alimenti risultano un’ottima scelta per il nostro pranzo. Piccole differenze nutrizionali possono spingerci a preferire il riso, ma tali differenze non giustificano una esaltazione del riso rispetto alla pasta che esiste in alcuni ambienti sportivi dove si consiglia l’uso esclusivo del riso.

riso

Vediamo quali sono i valori nutrizionali di questi 2 alimenti che rappresentano gli alimenti più consumati al mondo, con il riso che detiene il primato mondiale per consumo pro capite giornaliero, rappresentando l’alimento di base della dieta di miliardi di persone.

Riso o pasta quali preferire?

PASTA DI SEMOLA 100g contengono: 353 Kcal provenienti da 79,9 g di carboidrati, 10,9 g di proteine, 1,4 g di lipidi con 2,7 g di fibre

RISO 100g contengono: 332 Kcal provenienti da 80,4 g di carboidrati, 6,7 g di proteine, 0,4 g di lipidi con 1 g di fibre

Osservando i dati nutrizionali dei due alimenti possiamo vedere che: la pasta ha un contenuto calorico leggermente superiore, è più ricca di lipidi, proteine e fibre mentre è più di carboidrati.

Il riso però, pur avendo un contenuto proteico inferiore alla pasta, ha una struttura delle proprie proteine che le rendono più nobili rispetto alla pasta (però un contenuto di aminoacidi essenziali più alto)

Il riso è anche più digeribile rispetto alla pasta per la diversa composizione degli amidi (1 o 2 ore di digestione gastrica per il riso contro le 3 o 4 ore della pasta) .Inoltre il volume del riso aumenta notevolmente durante la cottura. Per questo motivo ha un indice di sazietà superiore alla pasta.

Possiamo quindi dire che il riso vanta alcune caratteristiche che lo rendono un ottimo sostituto della pasta e per alcuni aspetti potrebbe essere favorito ad essa.

Ricordiamo che sia il riso che la pasta da soli non possono rappresentare un pasto completo per lo scarso apporto di grassi, proteine, vitamine e minerali e pertanto vanno sempre accompagnati da alimenti che compensino queste carenze (verdure per vitamine e minerali, pesce o carne per le proteine).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.